“COME TROVARE L’UOMO GIUSTO… RICETTA COMPLETA”


Care amiche,
a chi non è mai capitato di desiderare un po’ di quella sensibilità quasi divina che porta a leggere le persone come libri aperti, utile a riconoscere veramente chi si ha davanti e a sapere se la persona che si sta frequentando è quella adatta al nostro essere?

Tuttavia, non appartenendo a quella mitica cerchia, l’unica soluzione è sperimentare;

Sicuramente in altri tempi una simile abilità era appannaggio di maghi e streghe.


Ovvero vivere esperienze che, una dopo l’altra, scuotono l’anima fino a risvegliarla dal suo sereno ma persistente ed inesorabile torpore, nel bene e nel male.

Così, svanita ogni illusione, puntualmente la domanda fatidica è: Ma esiste l’uomo giusto per me? E poi: “Quella persona arriverà mai?”

Sono domande che nascono spontaneamente e che nascondono un consistente disappunto fino ad arrivare, in certi casi, a un’inconsolabile paura del futuro relativo a un possibile scenario di singletudine permanente, la quale male non fa, ma sicuramente la prospettiva non è tanto allettante quanto la possibilità di percorrere la strada con la propria metà. Ciò in quanto l’essere umano ha un bisogno innato di condividersi con altri suoi simili e, di norma, si è portati a scegliere, fra tante, una persona che ci accompagni e da accompagnare lungo il cammino.

Ma quali caratteristiche deve avere la persona per essere adatta?


Potrei fare un lungo elenco e una lista di pagine e pagine che descrivono nei dettagli tutti gli innumerevoli e puntualissimi requisiti, aspetto fisico incluso: dall’essere buono e dolce, sensibile e appassionato, premuroso e protettivo ma anche forte e indomabile quando serve.., alto, magro, con occhi marroni,..e potrei continuare.
Tuttavia, un tale sistema di selezione non è affatto realistico e, come si può ben immaginare, non basta al rapporto.

Difatti, non esiste nessun uomo giusto e, ammesso che si trovi colui che possiede tutti i requisiti, ciò non fa sì che le cose possano funzionare, anzi.

Perché quasi sempre non funziona?

Il trovarsi di fronte a una persona che corrisponde in pieno alle aspettative porta, dopo una breve euforia, a una terribile paura di perdere la persona e a un conseguente stato di prigionia del nostro stesso essere, voluta proprio da noi stesse; 
La vita di coppia serena, semplice e spontanea diventa sofferente, complicata e dominata da fobie di ogni genere. Una simile situazione avrà sempre i giorni contati, nonostante le eventuali insistenze e fissazioni, poiché nessuno può imprigionare a lungo il proprio essere: prima o poi il proprio io urlerà con grande forza e con tutta la sua voce affinché finisca quella reclusione nella gabbia dorata.

Cosa si può fare per evitare tutto ciò?

Bisogna partire a monte, dallo stimolo iniziale.
E' necessario, durante la ricerca dell’anima gemella, mantenere sempre ferma e presente la propria personalità, così come anche i propri valori, obiettivi e desideri, lasciando da parte i bisogni, e combattendo con grande fede le eventuali destabilizzazioni emotive nelle quali si può incappare incontrando potenziali validi candidati o le proprie paure più profonde. Si dovranno abbandonare altresì quegli atteggiamenti ossessivamente analitici e compulsivi con i quali si ricercano costantemente prove a sostegno delle proprie sensazioni riguardo alla persona frequentata e invece persistere se si sente una forte spinta verso una certa direzione piuttosto che un’altra.

Soltanto in questo modo sarà possibile liberare quella parte sensibile e “magica” di sé che permette di sentire e riconoscere chi è adatto al proprio essere. E’ la cosa più difficile da attuare ma non impossibile se accogliamo spensieratezza e spontaneità nella nostra vita.

Ci è stato dato un cuore per sentire dentro, per avere sensazioni: Usiamo il cuore per le cose che gli competono e lasciamo alla mente le analisi precise nei campi che le appartengono.

Conoscere gli altri è un’occasione per mettere alla prova sé stesse ed imparare qualcosa di nuovo.

Buon proseguimento nelle ricerche e.. Buon divertimento!!

AdessoSilvia


Nessun commento:

Posta un commento