“PERCHE’ MI TRADISCE?”

Se sei stata tradita, o ti tradisce tuttora, è chiaro che un forte dolore colpisce il tuo cuore. In questo caso può essere opportuno conoscere i motivi che stanno alla base di tale evento, per evitare le devastanti conseguenze che vanno ad intaccare la tua vita sentimentale, l’insicurezza indotta e la chiusura sfiduciaria nei confronti dell’amore. Questo articolo ha lo scopo di aprire una finestra sui motivi principali, per facilitare una riflessione costruttiva ed escludere l’aridità affettiva che segue un evento del genere…

Il tradimento è una condizione particolare, prodotta da una precisa causa scatenante. Tale motivazione, che ne fonda le radici, merita di essere affrontata, capita, compresa e immediatamente risolta.
Essere stati traditi comporta molti problemi, psicologici, affettivi e quant’altro, ma ha la particolarità di creare, dentro noi stesse, un cosiddetto precedente, che potenzialmente ne giustificherebbe gli eventuali eventi analoghi successivi.
È ovvio che nessuna di noi vorrebbe subire una collezione di infedeltà.

Ecco allora lo scopo dell’articolo, da leggersi come leggero cammino in un campo minato, con la chiara intenzione di valutare i motivi che spingono un uomo a scelte così sconsiderate e irrispettose.

Il tradimento può avvenire solo su due vie principali:
tradimento sessuale
tradimento sentimentale

il tradimento sessuale da parte dell’uomo avviene quando alla base del rapporto sussiste una insoddisfazione sessuale, dovuta alla sua aspettativa mentale di perversione quando non viene rispettata e portata a termine. Ciò significa che se tu non gli concedi, per quali che siano i motivi, di soddisfare la sua perversione sessuale nata dalla fase mentale, vedi i quattro articoli correlati, questa resterà forte e attiva in lui, tanto da spingerlo ripetutamente a cercare altri sbocchi, fino al cedimento. In questo caso non è necessario interrompere il rapporto o soffocare il proprio sentimento, bensì è sufficiente rispettare anche questo suo bisogno, ponendoti tu come stessa come sua amante, per togliere dalle sue viscere qualsiasi stimolo concreto nei confronti di altre donne. Sii partecipe della sua vita sessuale.
Un altro caso tipico è dovuto a donne sconsiderate e prive di scrupolo che per motivi di diversa fattura possono decidere di provocare il tuo uomo oltre il suo limite personale, ovviamente dal punto di vista sessuale. È chiaro che l’uomo dovrebbe essere in grado di gestire situazioni del genere ed evitare di trovarsi in condizioni di debolezza di fronte a donne di questo stampo, ma molte volte non è possibile mentre altre volte confida troppo in sé stesso. D’altro canto, però, se davvero ami il tuo uomo e non vuoi perdere tutto senza una minima lotta, allora coalizzati con lui e insieme scongiurate il pericolo difendendo la vostra relazione dagli attacchi esterni. Tieni presente che lui può essere colpito da questa donna, ma non ha nessun interesse nei suoi riguardi.
Può accadere, inoltre, che lui ti tradisca per decadimento dello stimolo sessuale. Questo caso non è giustificabile e di base non dovrebbe trovare spazio. Nella realtà, però, a volte accade e le vie per trovare soluzione sono solamente due: riattivare lo stimolo sessuale, cosciente che lui ti ha tradita perché nell’altra c’era uno stimolo elevato e ben definito, o interrompere la relazione, se la cosa non è a tuo parere perdonabile in quanto il suo desiderio verso di lei era cosciente e volontario.
Come ultimo caso, la sua condotta di vita è discutibile, nel senso che gli piacciono un po’ troppo le donne e quando c’è occasione ne approfitta. In questo caso la scelta è molto semplice: o ti sta bene così, perché magari è solo una relazione sessuale, oppure non ti sta bene, pertanto molla tutto e senza farti cogliere da dolori immeritati.

Il tradimento sentimentale è diverso dal precedente, per certi versi più rispettoso, ma ben più grave. Le soluzioni a volte non danno molte aspettative.
Il primo caso si incontra nel momento in cui la relazione è già finita da molto tempo, ma nessuno ha ufficializzato il termine, sia per motivi di comodità quanto per motivi d’illusione o altro. È chiaro che l’errore sta da entrambe le parti nel voler portare avanti una relazione comunque già chiusa. Meglio riflettere bene sui motivi precisi, e lasciare andare l’uomo, ormai innamorato di un’altra donna.
Un particolare caso, che trova comunque una buona presenza, è che tu ti sia mostrata all’inizio del rapporto in un certo modo, per poi cambiare i tuoi comportamenti e atteggiamenti col passare del tempo. In questa situazione, l’uomo ha ricercato in un’altra donna quella che tu ti eri mostrata all’inizio e che lo ha fatto innamorare. Se accade questa condizione non c’è molto che puoi fare, solamente riflettere bene su quella che sei tu davvero ed evitare nelle prossime relazioni cambiamenti di fronte.
Un caso che si può esprimere in poche parole, è l’innamoramento del tuo uomo verso un’altra donna. Non servono troppe spiegazioni, la colpa non è né tua né sua, è semplicemente andata così. Non prendertela, nonostante il dolore, resta in piedi e reagisci con forza.
L’ultimo caso rilevante, spesso causa degli effetti peggiori, prevede che il tuo uomo era innamorato di un’altra, ma per diversi motivi alla fine si è unito a te. Il tradimento, in questo caso, è piuttosto grave, a meno che non si tratti da parte vostra di un rapporto di compagnia, e non è solamente esteriore ma anche nell’intimo interiore, in quanto ha tradito la tua fiducia fin da principio. Chiudi la relazione e non dar peso all’accaduto, magari nella prossima vita di coppia valuta da subito se può esistere una situazione analoga e in caso evitala.

Questi sono i principali motivi di base che spingono un uomo a tradire. Considera le cause, le conseguenze e le relative contromisure, ma non lasciare mai che il tuo cuore e la tua voglia d’amore accusino il colpo più di quanto dovrebbero.

Al prossimo articolo.


Nessun commento:

Posta un commento