"A SESSO ALTERNO!"

La tua vita di coppia presenta lunghi periodi di astinenza alternati a pochi giorni di intensa attività?

Ecco il perché

Esistono molti casi nei quali il mondo femminile solleva la propria preoccupazione, dovuta ad una altalenante attività sessuale.
Per comprendere il significato ti tale incostanza è importante comprendere alcuni aspetti dell’uomo che sono decisamente determinanti e spesso incompresi.

Per il genere maschile esistono due sistemi per gestire la propria vita tra le lenzuola: poco e intenso oppure spesso e blando.

Mantenere una elevata intensità per lunghi periodi è alquanto improbabile, nell’uomo diventa un impegno eccessivo, difficile da gestire e, di li a poco, andrebbe a perdere il piacevole stimolo.
Mentre nella donna il piacere appaga e suscita uno stato di benessere attivo che innalza il proprio potere vitale, rendendola più vivace e reattiva, nell’uomo si verifica un naturale assopimento del desiderio, che, di conseguenza, comporta un abbassamento delle risposte alle situazioni passionali.
Questo effetto viene da lui gestito nei soli due modi possibili.
La scelta è del tutto personale e, a seconda dei casi, ci saranno maschi che andranno a prediligere un’attività sessuale molto intensa ma con bassa frequenza, così da esprimere al meglio la propria passionalità sempre ad alti livelli ma con lunghi periodi di recupero, oppure altri che invece saranno più propensi ad una attività più costante ma d’intensità decisamente inferiore, così da non necessitare di periodi di recupero.

Per una donna è importantissimo comprendere quanto detto e fare una scelta sulla propria preferenza, onde evitare l’insoddisfazione che a lungo andare potrebbe risultare letale per il rapporto in stesso.

Quindi,  se desideri un’attività frequente allora non considerare eccessivamente l’intensità, che potrebbe venir meno, e avvicinati a uomini che prediligono questo aspetto, se invece trovi indispensabile per il tuo piacere un’intensità elevata allora avvicinati a partner più disposti da questo punto di vista, ma non aspettarti frequenze appaganti.


Al prossimo articolo.


2 commenti:

  1. In effetti è proprio così, i maschi hanno la necessità di scegliere tra questi due aspetti.

    Può essere visto come un limite, ma non si può fare diversamente.

    Inoltre aggiungerei che dipende dall'età, ma credo sia ovvio che i più giovani possono permettersi ritmi più intensi.

    RispondiElimina
  2. Articolo molto utile, da sfruttare nel concreto! L'importante per una donna é capire cosa le piace e la soddisfa di più.
    Poco e intenso oppure spesso e blando??

    RispondiElimina