"MA LUI MI PENSA?"

Quante volte te lo sei chiesta? Passi ore ed ore a pensarlo, ma lui fa altrettanto?

Domande che troppe volte restano senza risposta.

Ma una risposta c’è!

Fondamentalmente l’uomo non apprezza i pensieri e le condizioni che ne conseguono, preferisce di gran lunga occupare la mente con ragionamenti più razionali e soprattutto che siano percorsi destinati a raggiungere una meta più precisa.
D’altro canto, però, esistono attimi in cui ama disperdere la propria logicità, lasciandosi trasportare dalle proprie fantasie.
Ciò significa che l’uomo pensa alla donna, solo che lo fa sporadicamente e per brevi, intensi attimi, ma nulla di più.
Non che in realtà senta disinteresse per lei, i motivi sono ben diversi e vanno attribuiti alla diversa  natura maschile.
Tale natura costringe l’uomo a distaccarsi da tutto ciò che può sembrargli inutile e doloroso, così, sulla base di questo, non trova stimolo a soffermarsi su un pensiero che ti riguardi in quanto non ha molto senso se vi siete appena sentiti o visti, oppure dovente incontrarvi di lì a poco. Inoltre, se invece non c’è modo di vedervi perché la distanza non ve lo permette, o per altre ragioni, allora è per lui palese il sintomo dell’inutilità nel crearsi uno stimolo di desiderio se poi deve restare insoddisfatto, già a priori.

Questo, purtroppo, trova motivo nel fatto che la donna ha una forte componente emotiva mentale, legata stabilmente a sensazioni corporee e stimoli fisici, mentre per l’uomo questa è pressoché assente. Poi però molto dipende anche dalla consistenza del lato suo femminile, variabile nei singoli casi.
Le donne vengono emotivamente coccolate mentre pensano al proprio uomo, ma per la controparte maschile ciò non avviene, anzi provoca un forte senso di dipendenza e mancanza, sensazioni e stati d’animo che rifiuta totalmente per indole.

Quindi la risposta è presto detta:

Si, ti pensa!
Poco, ma in maniera intensa!


Credo che  sia utile saperlo.


Al prossimo articolo, non mancare!!!...

2 commenti:

  1. Lo trovo un articolo molto utile ed interessante, che può aiutare a togliersi quei piccoli pensieri che spesso arrivano quando si pensa al proprio uomo, e quindi ad evitare molti problemi di coppia in futuro.
    Capire che un uomo pensa alla propria donna é un primo passo verso una maggiore fiducia nella persona scelta al proprio fianco e ciò é di basilare importanza in un rapporto. L'argomento meriterebbe un articolo a riguardo.

    RispondiElimina
  2. E' un articolo utile a conoscere e comprendere la psiche maschile, la qual cosa aiuta sia una maggiore fiducia, sia una maggiore intesa col partner, anche sessuale. Ho trovato molto interessante il riferimento alle due diverse componenti mentali dell'uomo e della donna. Sicuramente la mente della donna si muove e lavora sulla base di stimoli corporei e fisici,soprattutto ormonali, ma non si può dire lo stesso per l'uomo. Sarebbe interessante approfondire l'argomento con un articolo per arrivare a una più profonda conoscenza dell'uomo. Ciò gioverebbe di molto all'intimità di coppia.

    RispondiElimina