"PERVERSIONI SINCERE!"

Ci sono perversioni che non comprendiamo, che ci fanno paura e, alle volte, ci obbligano a non parlarne, a sentirci diverse dalle altre.

Questo articolo risponderà a Cinzia, e a tutte le donne che come lei nascondono il proprio piacere più intimo.

Cara Cinzia, ti voglio ringraziare per la tua confidenza e voglio offrirti questa importante risposta.
Le inconfessabili perversioni, che ci regalano i migliori attimi di piacere, sono molte, e a volte ci possono sembrare inspiegabili. Ma è tutto normale, in realtà.

Cercherò di non essere troppo prolissa, evitando di entrare troppo nel dettaglio e nello specifico dei vari casi, dicendoti semplicemente che la risposta la si può trovare nella nostra natura femminile.
La sessualità della donna è nella maggior parte dei casi invasiva, ciò significa che il piacere deriva psicologicamente e fisiologicamente da una violazione a carattere interno.
È vero che esistono diversi tipi di piacere femminile, ma quello più intenso è senza dubbio questo. Poi però c’è da dire, ed è importante, che non tutte le donne hanno stimolazione interna, alcune possono trovare la stessa condizione anche con stimolazione esterna, altre ancora solo con quella esterna.
È chiaro che tu fai parte del primo o del secondo caso, di certo non del terzo.
Questo articolo è pertanto interessante proprio per le donne che fisicamente hanno natura sessuale interna.

Il nostro corpo condiziona anche la mente e viceversa, quindi la natura del piacere fisico invasivo comporta una conseguente forma psicologica che possa essergli quanto più possibile simile. La violazione, quindi il penetrare la  nostra profondità, le zone a noi più interne, risponde perfettamente a questa necessità di equilibrio tra corpo e mente.
Detto questo, appare chiaro che, psicologicamente parlando, le tue fantasie sessuali che ritraggono il tuo uomo in situazioni sessuali con altre donne è del tutto naturale, è la maggiore violazione mentale che tu possa offrire a te stessa. Inoltre, il fattore umiliazione nel loro infierire su di te, mostrandosi divertiti della tua intimità solitaria, non fa altro che amplificare tutto il sistema, portandoti ad una condizione di piacere estremo, come tu stessa definisci.

Vorrei anche allargare il discorso facendoti notare che ognuna di noi porta con sé perversioni segrete difficili da metabolizzare, non solo violazioni di questo genere. Molte ad esempio ottengono lo stesso piacere immaginando situazioni di sesso violento o di subire veri e propri stupri.
Ma badiamo bene, sono solo perversioni, violazioni e piaceri che soddisfano il desiderio mentale e che trovano poi termine in un equilibrio con il corpo, indotto per reazione.

Questo significa che le perversioni sono molto spesso forti, intense e inspiegabili, e più sono assurde e più ci donano piacere, ma, come tali, devono restare momenti intimi personali, da non confondere con la realtà. Se ti capita di esserne investita mentre fai sesso con il tuo ragazzo non ti preoccupare, l’importante è che non cerchi di ribaltare tali pensieri nel concreto, potrebbe divenire un grosso problema.

L’intimità della donna ha mille sfumature, con colori che alle volte non conosciamo.
Si può cercare di scoprirli, ma non usiamoli per dipingere le vite degli altri.

Spero di averti risposto in modo esauriente, semplice e chiaro.

Al prossimo articolo, non mancare!!!!....


Nessun commento:

Posta un commento