"IN LINEA CON LA FORMA!"

Per mantenersi in forma non è indispensabile andare in palestra.

Ci sono alcuni accorgimenti che sono necessari, più di intense sedute d’allenamento.

Con questo articolo mi rivolgo a tutte le donne che seguono devastanti tabelle d’allenamento in palestra, percorsi aerobici faticosissimi, gag, pilates o quant’altro, ma anche a tutte quelle che stanno a casa, o preferiscono un’attività diversa, come ad esempio fare shopping.

Ovviamente, non considero in questo articolo chi presenta particolari patologie o eventuali motivi fisici specifici, ove si rende doveroso un approccio differente e dove ognuna deve rivolgersi a medici fidati e seguirne i consigli sotto la loro visione.

Non facendo quindi differenza sul tipo di attività svolta o meno, ora vediamo quali sono gli accorgimenti che si rivelano indispensabili per la linea.

In primo luogo ci tengo a parlare della CORSA. È sicuramente un ottimo esercizio, da svolgere al massimo tre volte a settimana, non di più. Bisogna però fare attenzione alle articolazioni e alla schiena, in quanto fortemente sollecitate. Quindi scegli bene le scarpe, comode e che ben ammortizzino le asperità del terreno. Cerca di mantenere gli addominali leggermente contratti, per aiutare la schiena nella postura e minimizzare le possibili pressioni dovute al peso del corpo. Segui percorsi lineari, dando la preferenza a strade uniformi, evita le corse in campagna o, in generale, dove sono presenti molte buche e sassi. Se invece hai tempo a disposizione, allora è meglio puntare a lunghe camminate, a velocità lievemente sostenuta, quanto basta per affaticare un po’ il respiro sempre mantenendo una postura corretta. Per quanto riguarda la corsa meglio non esagerare, 20 minuti sono più che sufficienti. Per la camminata puoi arrivare anche ad 1 ora al giorno. Poi dipende dalla tua condizione fisica.

Un altro importante esercizio, che davvero in poche considerano, sono le SCALE. Queste attivano tutto il corpo dando priorità a gambe, glutei e schiena. Il movimento è intuitivo, purché eseguito in modo naturale. Le trovi ovunque, quindi prenditi un attimo per te stessa e magari sali e scendi diverse volte le scale quando ne hai occasione, ovunque tu sia: a casa, al centro commerciale, ecc. Evita gli ascensori e i risultati non tarderanno.

Lo STRETCHING è basilare. Impegnati ogni giorno nel dedicare circa 20 0 30 minuti all’allungamento muscolare. Puoi dividere l’attività in due sessioni da 10 o 15 min l’una. Oltre a mantenere un corpo tonico ed elastico, lo stretching ti permette anche di donare una forma più armoniosa al tuo corpo, con curve più tondeggianti e muscoli dal volume uniformemente distribuito su tutta la loro lunghezza. Vengono infatti stimolate tutte le fibre, attivando anche quelle di norma meno utilizzate. Non per ultimo, è di grande supporto al consumo e smaltimento dell’adipe, riducendo anche la cellulite e la tendenza alla ritenzione idrica.

Un altro esercizio spesso sottovalutato, e per alcune del tutto sconosciuto, è la contrazione dei GLUTEI. Lo puoi fare ovunque e in ogni momento della giornata, tutte le volte che vuoi. Stando in piedi contrai e rilassa più volte i glutei, velocemente e mantenendo per un attimo la contrazione al picco massimo prima della fase negativa di rilassamento. L’efficacia è straordinaria, in poche settimane la tonicità e la forma del fondoschiena saranno palesi. Già dopo pochi giorni ti accorgerai della differenza. Poco sforzo per un risultato eccellente. La mia valutazione per questo esercizio è da 10 e lode, consigliato per le donne che desiderano un lato-B sempre al centro dell’attenzione!

È importante inoltre dare il giusto peso anche alla RESPIRAZIONE, tanto durante l’attività quanto durante il riposo. Senza una adeguata respirazione anche gli esercizi perfetti non daranno risultato alcuno. Non devi mai raggiungere l’affanno, bensì concentrarti ad un livello medio di affaticamento, il giusto per aumentare leggermente i battiti cardiaci senza mai arrivare a sensazioni di dolore. Di norma è bene regolare il respiro affinché il tempo dell’inspirazione sia pari a quello dell’espirazione, la prima quando il torace si estende e la seconda quando si chiude. I vantaggi sono molti: migliora la capacità respiratoria e la resistenza, aumenta l’ossigenazione del sangue e ne facilita l’apporto ai muscoli, inoltre tonifica tutto il corpo in generale.

Oltre a queste attività è bene dare il giusto apporto di vitamine, senza esagerare, per favorire la sintesi proteica e lo smaltimento dei grassi, bere tanta acqua, anche 2,5 litri al giorno, per agevolare la pulizia degli scarti, mangiare ad ogni pasto principale delle verdure, ricche di fibre, indispensabili al nostro corpo, e frutta, meglio fuori dai pasti, in quanto oltre all’acqua dona anche il fruttosio, di utilizzo più immediato, da preferire allo zucchero classico più difficile da sintetizzare.

Questi i miei consigli, per una linea invidiabile, sportive e non.

Prova, e vedrai subito i risultati.

E allora…

Buon allenamento senza perdere tempo!


Al prossimo articolo, non mancare!!!!....


Nessun commento:

Posta un commento