"FANTASIE SESSUALI… CON PIACERE!"

Fantasticare sul sesso é bello, ma può costare caro se non si prendono le giuste contromisure.


E’ importante sapere che il sesso è un piacere e, come tale, va preso con una certa dose di spensieratezza (ferme restando le opportune precauzioni); dare pertanto un’eccessiva importanza a una situazione, o a un uomo, che rappresenta per noi solo uno stimolo sessuale, colpisce duramente il nostro corpo, oltre al nostro equilibrio mentale. Difatti, è comune che l’uomo o gli uomini oggetto di desiderio, e le situazioni ad essi collegate, diventino per noi quasi una priorità assoluta, il centro del nostro universo quotidiano, e si trasformino in motivo di stress degenerando, rapidamente, in ossessione.

Questo succede a causa di un automatismo della nostra mente che si attiva attraverso la NATURALE IMPORTANZA che attribuiamo a ciò che ci piace e desideriamo, importanza che però viene portata all’eccesso a causa del godimento mentale che ne deriva autoalimentandosi. Questo meccanismo, inoltre, ci costringe a sottostare a limitate tempistiche, entro le quali realizzare le nostre più intime fantasie, e ci fa dimenticare di noi stesse, del nostro corpo e anche di tutto il resto, a quel punto, ormai, in secondo piano.  

Tutto appare inutile, conta solo concretizzare, e al più presto.

Per il fisico, tutto questo frenetico fantasticare, la confusione di immagini, l’alterazione fisica, il disinteresse verso sé stesse, la pesante e continua ricerca nel mantenere lo stimolo attivo, si traducono in un invecchiamento precoce della pelle, soprattutto il viso, in un forte indebolimento delle difese immunitarie, con le relative conseguenze, e in un dimagrimento degenerante del corpo, in termini, però, di massa muscolare e non dell’adipe.

Per evitare tutto questo è bene rallentare i ritmi e il turbinio mentale, capendo che non siamo costrette a subire le pressioni derivanti. Non c’è fretta, tutte le fantasie possono essere realizzate, anche senza stress. Inoltre bisogna ricordarsi che abbiamo noi il comando sulla nostra mente e non viceversa, per cui possiamo stabilire le tempistiche, semplicemente ascoltando il nostro corpo!

Il sesso dev’essere un piacere da assaporare giorno per giorno, in modo intenso e un pò alla volta, non dev’essere una maratona o un cartellino da timbrare! Solo così si riuscirà a trovare il giusto equilibrio tra fantasie sessuali e corpo, conservare quest’ultimo nel suo aspetto migliore, in relazione all’età, e godere di una sana e piacevole attività sessuale.


Buon divertimento… con corpo e mente!

Al prossimo articolo!!!!....


Eva S


1 commento:

  1. Non posso che condividere il tuo articolo.

    E' importante e sottolinea la giusta via del piacere.

    Confido possa essere d'aiuto a tante e spero pertanto che venga letto con attenzione.

    Trovo perticolarmente in teressante la problematica del dimagrimento in quei frangenti, viene troppo spesso sottovalutato quell'aspetto e andrebbe approfondito a dovere. Merita un articolo dedicato.

    RispondiElimina