"BELLEZZA O COMODITA': LA SCELTA CHE CONVIENE!"

Il Dubbio è il tuo nemico, ma è la convinzione ad alimentarlo. Ecco cosa fare.

Sia che si parli di oggetti, sia che si parli di uomini, sussiste sempre lo stesso problema: due candidati per un unico desiderio.

Per natura, di fronte all’esigenza di soddisfare un desiderio che ci naviga dentro, esistono sempre due strade: quella comoda e quella che più ti piace. Le due sono contrapposte e purtroppo non possono coesistere; ma per la mente è così difficile decidere per l’una o per l’altra, soprattutto nella convinzione che possa esistere una terza via che le permette entrambe.

Una borsa: bella ma scomoda; ma come farne a meno.
Un’altra borsa: comoda ma non ti piace; però dentro ci sta tutto ciò che ti serve.
L’eterna diatriba.

E allora continui a cercare la terza borsa: quella bella e comoda.

E cerchi, cerchi e cerchi ancora, e alla fine compare quella che ti salverà: bella ma non troppo, comoda ma non abbastanza.

Eppure il risultato è sempre lo stesso. Tra due contendenti dovrebbe godere il terzo e invece ti accorgi che quel detto non funziona. La terza borsa non è una soltanto, ma è una categoria di borse e ce n’è un’infinità. Proprio non ti è d’aiuto.

Alla fine comprerai entrambe le borse! Ma è la scelta giusta?

Se te lo puoi permettere direi proprio di si, comprare entrambe non è sbagliato. Anche perché rispecchiano rispettivamente due aspetti molto diversi tra loro ed è l’unico modo per soddisfarli entrambi. Se però hai la disponibilità per acquistare solamente una delle due, allora è bene comprendere che bellezza e comodità non possono coesistere.
In questo caso, pertanto, è meglio optare per la terza scelta affidandoti ad una borsa che sia sufficientemente carina e abbastanza comoda. Ma non sarà mai ciò che vuoi, e non sarà mai ciò che desideri, meglio farsene una ragione.

Esiste però un modo per essere soddisfatta. E comprende due passaggi fondamentali:

PRIMO PASSO: abbandonare LA CONVIZIONE della borsa perfetta.
SECONDO PASSO: comprendere la NATURA DELLO STIMOLO.

Partendo quindi dalla certezza che non esiste una borsa che sia la più comoda e al contempo la più bella, analizza se dentro te lo stimolo deriva da un desiderio o da una necessità. Se si tratta di uno sfizio allora abbandonati alla borsa più bella a falla tua, altrimenti, se si tratta di una necessità, confida in quella più comoda e non resterai delusa.

Ho fatto l’esempio delle borse ma vale la stessa procedura anche se vuoi entrare nell’argomento uomini.
Se il tuo stimolo è fisico allora cerca quello che più ti piace… e fallo tuo, altrimenti se lo stimolo è di piacevole compagnia senza pensieri e attimi di comoda passione per il benessere interiore più che fisico, allora fai tua una priorità diversa dalla bellezza.

Concludo dicendoti:
Ciò che Desideri è bello.
Ciò che Vuoi è comodo.

Quindi fatti coraggio, scopri ciò che ti serve e fai la tua scelta!


Al prossimo articolo!!!!....

AdessoSilvia

Nessun commento:

Posta un commento